Sanremo 2020 anticipa il suo inizio: al via il 3 febbraio con il Galà di Apertura

0
79
Galà di apertura

Non mancano ancora le sorprese per questa chiacchieratissima settantesima edizione del Festival di Sanremo 2020. Esso infatti, proprio per celebrare al meglio questa ricorrenza, giocherà d’anticipo con i festeggiamenti che avranno luogo lunedì 3 febbraio.

Il Galà di Apertura in diretta su Rai 1

La fascia televisiva che anticipa la prima serata facendo da ponte tra il TG1 e il programma di Amadeus “I Soliti Ignoti” è stata monopolizzata da Fiorello e dal suo Viva Rai Play, adesso quella stessa striscia, che nei precedenti anni era dedicata a “Prima Festival”, la cui presenza o assenza sarà chiarita soltanto durante la conferenza stampa di martedì 14, sarà occupata nella sera della vigilia di inizio del Festival dal Galà di Apertura per celebrare i settant’anni del Festival.

Pippo Baudo e le sue vallette

Per l’occasione ci sarà una passerella di vip, dopo la quale ci sarà uno show al Roof Garden che vedrà un trio d’eccezione, Pippo Baudo, Belen Rodriguez e Diletta Leotta nel ruolo di presentatori. Saranno presenti anche tanti artisti, vincitori e partecipanti delle edizioni passate del Festival di Sanremo, e non è esclusa anche la partecipazione di altri nomi noti sempre legati al Festival. Pare che questi vincitori canteranno lo stesso brano indossando anche gli stessi outfit del tempo, una sorta di “Tale e Quale Show” nei panni di sé stessi.

Rai Pubblicità e Comune di Sanremo gli artefici di queste iniziative

Oltre che con questo evento a sorpresa, il Casinò di Sanremo sarà ulteriormente presente al Festival poiché il Teatro dell’Opera verrà trasformato in uno studio di registrazione a disposizione delle radio per le interviste di rito agli artisti in gara. Ci saranno anche le dirette in collegamento con i contenitori Rai La vita in diretta e UnoMattina.

leggi anche :  Lisa a Sanremo 2020, (non) ci sarà

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami