Sanremo Giovani, ecco gli otto che andranno al Festival

0
138
Giovani

Leo Gassman, Fadi, Marco Sentieri, Fasma, Tecla Insolia, Eugenio in via di Gioia, Mateo Faustini, Gabriella Martinelli e Lula; sono loro gli otto partecipanti alle Nuove Proposte, che si sfideranno – quattro alla volta – nelle prime due sere del festival, prima della finalissima di categoria il venerdì.

Si è svolta ieri sera la finalissima di accesso al Festival di Sanremo per le Nuove Proposte. I Giovani che hanno subito nel tempo svariate selezioni, hanno finalmente ottenuto il badge di accesso alla gara ufficiale. Abbiamo potuto pregustare anche quello che sarà lo show a livello di conduzione, grazie alla presenza di Amadeus come timoniere della serata. L’ex dj e showman italiano non dispiace, sempre molto composto, una serata esente da eccessi, un low profile che non stanca, anzi riesce a non inombrare gli artisti (Baglioni vi dice nulla?), che ricorda molto Carlo Conti (presente in giuria), ma che per la sovraesposizione mediatica degli ultimi mesi, rischia davvero l’effetto bulimia. “Ama, dai che il mutuo te lo sei ripagato”, per dirla alla Virginia Raffaele.

Conduzione da voto 7 + e canzoni già ascoltate e riascoltate, una giuria composta da ex conduttori, Carlo Conti, Piero Chiambretti, Antonella Clerici e “l’ho inventato io il Festival” Baudo, con la mascotte Gigi D’Alessio, cinque volte in gara nella sua carriera più una partecipazione come super ospite. Alla giuria voto 5, troppo incentrati sul politically correct, fatta eccezione per D’Alessio che – con i suoi consigli da musicista – ha dato spunti di riflessione interessanti ai protagonisti, in procinto della carriera che verrà.

Giovani

La sfida dei Giovani parte a coppie, i partecipanti hanno il numero 01 e 02 per il televoto da casa, e il punteggio complessivo sarà il frutto di cinque votazioni. Con partecipanti ex alunni di Amici di Maria De Filippi l’esito del televoto parrebbe scontato, e invece gli spettatori riservano sorprese privilegiando la qualità. È il caso della quarta sfida, Jefeo vs Fasfa, quest’ultimo fa filotto incassando cinque preferenze, fra cui quella del pubblico a casa.

leggi anche :  Sanremo Giovani, ecco i nomi dei partecipanti che si sfideranno per entrare nelle otto Nuove Proposte

Nel complesso la qualità delle canzoni è media, si toccano picchi di eclettismo e anti sanremo a ritornelli scontati e accattiva-giuria (Leo Gassman fra tutti). Due casi interessanti sono “Tsunami” degli Eugenio in via di Gioia e “Il Gigante d’Acciaio” del duo Martinelli – Lula; si tratta di due canzoni a tema ambiente, la prima parlando di telefonini e la seconda dell’Ilva di Taranto, se la musica ha un messaggio sociale, queste due canzoni lo stanno sposando in pieno.

Qualche notizia in più sul Festival, al di la dei giovani

È inutile nasconderlo, il Festival di Sanremo attrae per la competizione dei Big, ai Giovani tutti auguriamo buona fortuna e una carriera fiorente ma la confort zone di ognuno di noi ci porta ad aspettare il momento dei nomi dei “grandi” come partecipanti. Quindi tutti con l’orecchio teso a cercare di carpire segnali o scivoloni da parte di Amadeus durante la diretta. Ma l’impassibile conduttore resta abbottonatissimo sui protagonisti, rinviando al 6 gennaio la serata in cui tutto sarà svelato. Ufficializzati invece gli ospiti italiani: confermato Roberto Benigni, attualmente al cinema con “Pinocchio” di Garrone; la coppia Albano e Romina, non in gara ma lo stesso sul palco; grande assenza quella di Jovanotti che partirà per un lungo viaggio in Perù qualche giorno prima del Festival. Enigma Tiziano Ferro, il cantante di Latina, come confermato da Amadeus ieri sera, sarà sul palco per tutte e cinque le sere, ma non è ancora dato sapere il suo ruolo, se per sporadici interventi canori o per una conduzione vera e propria, come anticipato e poi smentito dal suo manager.

leggi anche :  Area Sanremo: online il bando per le Nuove Proposte

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notificami